PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ora vivi nella luce

Ceneri disperse nel vento
in un triste mattino autunnale

sogni svaniti accompagnano il
tuo sorriso con il calore della
tua anima.

Ora vivi nella luce del Signore;
rivedo il tuo volto

mentre una lacrima scende...
come una piuma che si adagia
sul tuo ricordo.

La tua immagine nitida
come allora

mi guarda dall'alto
ma e' triste
come me

io la raccolgo e l'appoggio
sul cuore

ne sento il calore
e mi rivedo figlia

insieme a Te...





(Alla tua memoria)

tua figlia Antonietta

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • arianna di mauro il 20/12/2008 14:48
    Davvero uno scritto di immenso valore affettivo! Qualcosa che non si può spiegare! Davvero bella!
  • Kiara Luna il 20/12/2008 14:42
    Ho i brividi ma non per il freddo... ma perchè mi rivedo figlia anch'io, e quei giorni sono lontani. Un caro abbraccio.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0