PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

avanti comunque

senza rifugio
nessuna possibile sosta
acque minacciose
e venti turbinosi
avanti
fino a che la meta non svanisce
ed anche il senso dell'agire
perde la consistenza
solo sorretto
da una sfocata immagine
biancastra
che racchiude
due flebili sagome
che pero' racchiudono
forse
tutta la storia

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 21/12/2008 06:38
    Avanti... avanti... sempre avanti... senza sosta... in due flebili sagome... d'anima e corpo... si gioca tutta la storia...
  • Nicola Saracino il 20/12/2008 19:35
    commento perché mi piace l'aggettivo "flebile".

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0