PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

dedica

sei diventata un angelo
che adesso voli
e non atterri
più
su questi prati di solitudine
di amori vuoti
di discorsi perduti
e come se un aquilone voli
senza la spinta del vento
e sei volata su nel cielo
anche se è blu
ora qui non ci sei tu
il mio angelo della vita
che con fatica
ha percosso un tratto di strada
ma non tutta la corsa che
la spinta del vento ci ha dato
adesso sei un angelo
silenzioso come
il tempo addosso a me

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Marcelllo Barbuscio il 21/12/2008 13:47
    La perdita della mamma e' un vuoto incolmabile; e non ci basta immaginare che forse Lei ora vola in un cielo immenso e più blu. Commovente, di grande imbatto emotivo. Ciao Marcello

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0