accedi   |   crea nuovo account

Emozioni

Con i tuoi occhi
gioca nei miei occhi

in un turbinio
di Anime

Lascia stare
le stelle
di un cielo lontano

Io Sono
la porta
l’antimateria
del cuore

il porto
deii nostri corpi
in fluida
luce

Questo

mi disse
un giorno
la mia amata
in un campo
d’oro

raccogliendo
fra il grano
papaveri rossi

con decise tremule mani!!!!

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • karen tognini il 20/06/2011 20:11
    Bellissima Vincenzo... mi emozioni moltissimo... e li' ancora io non c'ero... poi tutto in un colpo è iniziata una magia...
    SEI DIVENTATO ANCORA PIU' SUBLIME...
    CANTANDO L'AMORE PER LA TUA AMATA...
  • Anonimo il 20/06/2011 16:18
    Con decise tremule mani riscopro questa solitaria alla vigilia di un Natale che fu ed è:
    il porto
    dei nostri corpi
    in fluida
    luce

    Senza tanti clamori, un pensiero:
    in un turbinio
    di Anime
    Non si interrompe un'emozione, specie se questa è positiva.
    Serve da traino a una locomotiva con tanti vagoni passeggeri...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0