PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Un desiderio inquieto

Un desiderio carnale
caldo
inquieto

scivola
sul vetro della finestra
scende come la pioggia

si insinua
distratto
smarrito
indistinto
tra il velluto e la pelle.

Arrossato
nudo
contratto

si schiude
si intreccia ai tuoi occhi
dolce come ambrosia

aderisce al tuo corpo
come le parole a un foglio
e diventa una lacrima

che disseta la tua lingua
tu bevi
e ammorbidisci l'amore

rosso di me.

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0