username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Un desiderio inquieto

Un desiderio carnale
caldo
inquieto

scivola
sul vetro della finestra
scende come la pioggia

si insinua
distratto
smarrito
indistinto
tra il velluto e la pelle.

Arrossato
nudo
contratto

si schiude
si intreccia ai tuoi occhi
dolce come ambrosia

aderisce al tuo corpo
come le parole a un foglio
e diventa una lacrima

che disseta la tua lingua
tu bevi
e ammorbidisci l'amore

rosso di me.

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0