PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Slow

pensiero lento
che allunghi il tempo
e sosti spesso nell'altro

un altro

che non sia frigorifero
nato male ad arte
intercambiabile
scambiabile
sostituibile

un altro lento

che resisti al perturbante
eccitazione di correnti veloci
a fantasie da mouse perverso
alle sue paure, alle mie

che non si cambi

un altro fisso come un faro
incastri nello spazio piccolo
l'incessante rincorrersi di soluzione e conflitto
odio e amore per la dipendenza, qui

ridisegni la libertà infinita
smascheri la sua ideologia
cancelli quelle finestre false
disegnate sul muro

chiuda anche la porta per un po'
ma che resti
un altro che resti
nel mio bisogno di rinascere
rallentando

 

1
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 09/05/2012 12:40
    splendida poesia complimenti carlo

2 commenti:

  • Carlo Diana il 09/05/2012 14:03
    grazie Stefano
  • Anonimo il 02/02/2009 19:11
    Originale.. introspezione d'effetto! bravò.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0