accedi   |   crea nuovo account

terra mia

E... se ti si capovolgesse
come si fa un calzino,
riempiresti l’etere
d’agrumi e rosmarino,
di squillanti tamburelli
e pazze tarantelle,
di risotti e spaghetti al ragù
e di canti nel dipinto di blu.
Di sospiri a tramonti dorati
e preghiere per desii agognati.
Italia mia,
verrebbe giù terra d’accoglienza,
per ricoprire i popoli di speranza.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Emiliano Francesconi il 05/12/2013 06:31
    Bellissima, in pochi versi l'essenza del nostro meraviglioso ed unico paese!!!!!!
  • Isabella Tradito il 09/07/2010 12:59
    Variegata nella sua semplicità, ci presenta l'Italia come una tavolozza di colori e una tavola imbandita! Anche a me mette allegria!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0