accedi   |   crea nuovo account

Giovani ricordi

Ricordo i tempi andati
che più non son tornati,
le sere meno brevi
i sogni tanto lievi,
sedere e non pensare
cosa dover poi fare,
non c'erano doveri
ma solo i miei pensieri:
ch'erano come sogni.
Beato quello sguardo
senza nessun riguardo
ai giorni che volavano:
perchè da me tornavano.
E quella lunga via
ch'era soltanto mia,
poi tutto s'è fermato...
la strada vi ho smarrito.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • carmine apicella il 23/06/2012 17:07
    MOLTO BELLA COMPLIMENTI
  • nemo numan il 13/09/2009 20:21
    bellissima
  • Solo Commenti il 27/12/2008 00:24
    Filastrocca di chi ricorda di aver posseduto il tempo. Niente male.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0