PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Deserto fiorito

Il gomitolo di mia vita
è ingarbugliata matassa
sfilacciata
da grigiore di mediocrità,
da caligine di rimpianti,
da tarlata fede.
Ma ecco, un giovane sorriso
mi propone luce silente
di … deserto.
E ancora parto ardita
con scarpe chiodate di dolore.
Ritrovo luogo già noto
dove, ieri lontano,
bevevo acqua di fraternità
oggi pietrificata in mille rivoli
privi di amore.
Nel bosco amico,
ritrovo gli antichi
sentieri conosciuti
mentre, nuova luce
dentro mi canta.
Pacificata,
depongo
il vecchio fardello.

 

1
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 16/10/2012 12:39
    ... un ossimoro che ristora
    l'anima, complimenti...

1 commenti:

  • rita giannini il 28/12/2008 11:09
    bella... vita vissuta... fede e dolore, ma per fortuna che c'è la fede...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0