PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Condizione vera

Isolato in ogni cosa, ritirato dai visi, abbandonato nelle mie notti. Solitario nei miei progetti su favole. Solo come unica condizione possibile.

 

4
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Paolo Rossi il 14/07/2010 23:27
    Ho fatto molte volte un pensiero del genere quindi in buona parte condivido. Poi ho capito che ci può essere di più della solitudine, molto di più. Ci può, ci deve essere la speranza..
  • Lenonardo Cristiani il 21/09/2009 13:20
    condivido con giuliano... la sua riflessione entra a far parte della tua riflessione... cn quale migliore forza posso affrontare il reale mondo se non con il silenzio di me stesso?? ottimo
  • giuliano paolini il 14/03/2009 16:35
    è un buon punto di partenza
    solo ed in perfetto silenzio puoi scoprire chi sei e dove vuoi portare le tue ossa
    non esiste altro luogo più profiquo del silenzio e del buio del cuore dell'uomo
    perchè è la zona che non ci appartiene ma che è collegata all'infinito
    per verifica dai una occhiata al cielo senza luna e avverti se non è la stessa sensazione che provi sprofondando al tuo interno.
    buona notte caro amico poeta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0