accedi   |   crea nuovo account

Tempo

Negli occhi precipitano le verdi distese dei colli,
irrompono gli ori ed i gialli del giorno;

Monotoni moti del vivere blandiscono,
cullano, corrompono, rimandano al tempo seguente.

Un prima e un dopo in precario equilibrio.

Scenario divino per la commedia del tutto,
del nulla.

L'attimo. (pausa)

La mia mano è tesa, sopra un infinito momento, (piccola pausa)
volerà sulla tua gota, (piccola pausa)
la sfiorerà appena. (piccola pausa)

La retta di fumo bianco di un'aereo
sutura il cielo ferito da i miei pensieri.

Vivo, non vivo,

null'altro che (piccola pausa)
L'attimo

 

0
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 19/01/2013 09:54
    si trovano sempre piccoli tesori su questo sito

4 commenti:

  • AGOSTINO il 28/01/2012 09:54
    per me troppe pause, mi perdo nel nulla
  • Cesira Sinibaldi il 03/01/2010 18:25
    Profonda senza un filo di compiacimento. Stilisticamente ricercherei ancora...
  • Anonimo il 31/08/2009 18:11
    senza parole...
  • Vincenzo Capitanucci il 28/12/2008 01:11
    Dal Tutto... al Nulla... solo un Attimo... di una divina pausa... infinitesimale... nel vivo non vivo... nel non essere... essere...

    Splendida... null'Altro...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0