PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Sogno d'Ali 3

Immaginiamo, nonostante la gotta
arrivare tre gatti a Gattinara perdendo bottoni
e fra bottiglie e botti, rubar bottarga al bottaio
che borbotta immaginando bianchi camici
senza cimici, con speculum
speculare su immancabili immigrate
da immascherata immagine imminchionite.
Immaginiamoli all'opera, operare infeconde
a protocolli infedeli infarcite
su diagnosi a diagrammi relative e false relazioni
incravattate da distinti cravattari in giacca e cravatta.
Immaginiamo un pezzente sprezzante
a raccattar pezzi felici del suo cuore
ad essere fiero del prezzo del prezzemolo
che cresce, dove capita, immaginando.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Ada FIRINO il 18/02/2009 15:15
    Ti immagino in frenesia frenetica farneticando fra realtà e sogno. Ma dove prendi queste idee, Augusto!? Mamma mia, che testa! Bravo davvero!
  • claudia checchi il 18/01/2009 23:13
    mi è piaciuta molto.. i miei complimenti.. Augusto.. un caro saluto Claudia..
  • gabriella zafferoni sala il 14/01/2009 14:36
    a gattinara, ci abito vicino, ci son davvero botti, barrique e cantine, gatti, medici incravattati e infelici.. quelli son ovunque come il prezzemolo, ovvio
  • Dolce Sorriso il 01/01/2009 22:43
    sei troppo forte
    un bacio
    Anna
  • Anna G. Mormina il 28/12/2008 21:53
    ... che sogno!!!
    Bella, fortissima, complimenti!
  • Cinzia Gargiulo il 27/12/2008 23:23
    ... e tre!... Esperimento riuscito anche questo!
    Che fervida fantasia che hai Augusto!!
    Baciotti...
  • Anonimo il 27/12/2008 20:33
    perchè Plain?
  • Anonimo il 27/12/2008 20:10
    come il prezzemolo... parole daperttutto...
    bella...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0