accedi   |   crea nuovo account

Lucenti lemmi

Vorrei darti quei lemmi
su un piatto d’argento
come la verità nascosta
nelle tue viscere dolenti.
Vorrei chiedere a Dio
se anche tu, come me,
un giorno attraverserai
gli incantati prati di stelle
seminando semi d’amore
sotto gli sguardi
di una luna rapita.
Bellissimi fiori nasceranno
tu li innaffierai col tuo pianto
mentre io ne farò poesia

 

1
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 15/08/2013 11:13
    Apprezzata complimenti.

3 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 28/12/2008 00:34
    Lemme lemme... giunse luminosamente in Paradiso... distillando in lacrime... fiori di Poesia...

    Bellissima Fabio...
  • Cinzia Gargiulo il 27/12/2008 23:26
    Delicata e bellissima!
    Un bacio...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0