accedi   |   crea nuovo account

I lumi di un Sileno

Pozzanghere
luminose
sono
i Tuoi occhi

pioggia
torrenti
fiumi

le tue lacrime

Oceani profondi
in cui amano
annegare
i miei sogni

nell’abitudine
d’un Inabituale
sorriso
nomade
naufragato

dove splende

la cittadella
universale
del Sole

animando

l’infinitudine
d’Amore

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Anna G. Mormina il 01/01/2009 20:05
    ... quell'unico sorriso naufrago, ha la forza di mantenere vivo l'Amore...
    ... un abbraccio! :o*
  • carlo degli andreasi il 30/12/2008 19:59
    un sentimento che mi ricorda Agathia, la classicità non è un vizio, anzi!!!!!!
  • ANNA MARIA CONSOLO il 30/12/2008 18:00
    Vorrei essere amata così... come ami tu... Buon anno e grazie anche a te per questi bellissimi versi
  • Fabio Mancini il 30/12/2008 08:52
    L'amore capace di rinsaldare ogni dolore... Piaciuta. Ciao, Vincé. Fabio.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0