PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Fusione

Come spine di miele
lacrime di candele,
impazienti... invadenti,
le mie mani
rami di pruno... sull’ebano tuo;
e dove tutto diventa avorio e petali rosa,
diventerò farfalla... a bere,
il nettare e la follia
del tuo piacere e il mio.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 06/06/2009 07:08
    Davvero bella!!!
  • Stella Spina il 25/02/2009 11:58
    molto originale e coinvolgente. bella davvero. a presto. stella
  • Donato Delfin8 il 30/12/2008 23:46
    FANTASTICA! grazie a presto
  • Anonimo il 30/12/2008 18:55
    vero sentimento ciao salva.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0