PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'arte

È un pezzo di carta
inchiostrato di parole,
la voglia di colore
apposta su una tela,
è l’incisione sagace
della materia.

È una melodia
liberata nell’aria,
la posa farsesca
di una maschera,
un istrione
e la sua trama.

Gli artisti
sono meri interpreti,
rimuovendo l’inibizioni
liberano i pensieri,
lasciano che Ella
si racconti.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Floriano Crescitelli il 14/11/2009 13:38
    Rimuovere le inibizioni sicuramente, vasto e piacevole il lessico
  • Massimo Tusa il 13/03/2009 09:16
    Selezionata per l'antologia del premo “Il Litorale” 2008
  • ANNA MARIA CONSOLO il 30/12/2008 23:46
    caro il mio amico artista. A te il privilegio di cogliere con raffinatezza ogni angolo d'ispirazioni, più corretto delle ispirazioni, poichè, come disse un grande: "A Si ciascuno il suo" Si hai ragione e'artista solo, puo permettersi di colorare un foglio, di dare voce ad una emozione, di far parlare il silenzio di un pensiero, e di far suonare una sofferenza... quale piacere leggerti...
  • arianna di mauro il 30/12/2008 20:35
    Bella! Bravo!
  • Domenico Montaleone il 30/12/2008 19:09
    Piaciutissima, l'ultima strofa una chicca. Ciao buon anno
    Domenico

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0