PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Dimmi

Dimmi che mi ami,
dimmi che mi aspetti
come la luce del sole,
dimmi che solo io
ho parole per te.
Dimmi di te
ciò che mai
dicesti ad alcuno,
poco confidando
in te stessa,
dimmi che vivrò
per sempre
con te
anche quando
si sarà persa
la memoria di noi
e il sapore
della mie labbra
sulle tue
e il tremore
delle mie mani
sarà solo
un peso sciatto,
anche quando
gli avvizziti nostri sensi
non distingueranno più
un amore
da un cardo,
quando l’immobilità
spegnerà i nostri spasimi
e il mare piatto e calmo
sostituirà per noi
le spumeggianti
creste del desiderio,
dimmi che mi volevi
diverso ma così
uguale a me.

Dileggiami e feriscimi,
uccidimi perché
nel tuo rimorso
mi porterai
sempre dentro.

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Anonimo il 02/01/2009 11:27
    Bella mi ha incuriosito il titolo. Qualche tempo fa ne ho postata una simile, ma ho dovuto cambiare "Dimmi" con "Non c'è più nulla"... Il voler conferme da chi ci sta vicino, non necessariamente un compagno, è indice di insicurezza, quell'insicurezza che ci rende umani... vivi
    Mi è piaciuta molto
    Marilena

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0