PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

In quale tempo

In quale tempo hai vissuto,
tu donna dalla bellezza divina.

Sicuramente un tempo d'avventura,
dove maghi e cavalieri ti corteggiavano,
a fior di spada e di poesia.

In quale tempo ti ho trovata,
mia Dea,
non nel tempo della giovinezza.

Perché ti ho amata,
non come si ama un amore fanciullesco,
ma come si ama un amore adulto.

Ho amato in te,
le tue parole dolci e soffici,
i tuoi silenzi neri e spietati.
Taglienti,
come la lama di una spada,
che in quel giorno triste dell'inverno,
mi hai piantato dritto nel cuore.

In quale tempo ancora ti troverò?

Spero non nel mio futuro,
perché ho già sofferto troppo,
pianto ancor di più.

Ed ora il cuore ride,
al ricordo di te.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Jurjevic Marina il 09/12/2009 00:46
    Sicuramente un tempo d'avventura,
    dove maghi e cavalieri ti corteggiavano,
    a fior di spada e di poesia.
    Descrizioni da 10 e lode
    Complimenti
  • claudia checchi il 14/01/2009 21:31
    mi scuso x errori volevo dire dichiarazioni e complimenti... di nuovo un saluto.. Luca.. Claudia.
  • claudia checchi il 14/01/2009 21:28
    Devo dire non scherzi neppure tù con le dichiarazini... coplimenti colma di amore e passione... un caro saluto Luca... da Claudia.
  • Anonimo il 05/01/2009 12:18
    Bellissima.
  • Paola Bonc il 03/01/2009 09:51
    come ha potuto lasciarti????? bella e straziante!!! bravo!
  • gabriella zafferoni sala il 02/01/2009 23:38
    pardon, parole
  • gabriella zafferoni sala il 02/01/2009 23:37
    ma ora la duelli con paroe..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0