PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ancora una notte da inseguire

Lacrime
graffiano il volto;
inciampo nel Tempo
in fuga da me stesso,
dove racconti
da notti insonni
si sbriciolano
sulle pareti dell'anima,
col vento
che arruffa i pensieri
e l'irrequietezza del cuore
che si espande
intorno a me,
rotolando
tra i gelidi artigli
della solitudine.
Nuove lenzuola pulite
adesso,
odorano di nuovi sogni,
ma ho finito le parole;
è ora di andare a dormire!

 

1
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Dolce Sorriso il 06/04/2009 15:30
    piaciuta la poesia...
    bella la chiusa
    smack
    Anna
  • Giovanni Cuppari il 06/01/2009 16:03
    Ti ringrazio dell'apprezzamento Marilena sulla poesia, mi dispiace che ti sia confusa con Bruno non togliendo nulla alla sua bravura! Gio'. Un abbraccio.
  • Anonimo il 05/01/2009 22:48
    Molto bella Bruno, la chiusa è splendida
    Marilena
  • Anonimo il 03/01/2009 20:16
    bravo... mi è piaciuta molto.. bella!
  • Anonimo il 03/01/2009 15:51
    Bellissima, come al solito, bravo Giovanni.
  • Domenico Montaleone il 03/01/2009 10:19
    Piaciuta, solo qualche contradizione leggendola. Ciao
  • Maria Gioia Benacquista il 03/01/2009 10:14
    Molto bella Giò.
    Inquietudine, lacrime e la fuga da se stessi che alla fine lasciano il posto ai sogni e alla speranza.
    Carina la fine, mi hai strappato un sorriso. Sempre si ritorna coi piedi per terra, si chiude la porta alla sofferenza e si ritorna a sperare e a sorridere.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0