PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Guerra

Giovani vite buttate
Persone sparate
Trucidate
Torturate
Perché?
Non c’è risposta logica
Perché nessuno ha il diritto di soffrire
Né per religione, ne per politica,
Ma abbiamo tutti il diritto di gioire

È così difficile mantenere la pace?
È così difficile ricordare
Chi per la guerra l’inferno ha dovuto affrontare?
Ci sono state, ci saranno per sempre
Perché l’uomo non sente
Il bisogno d’amore e il bisogno ardente
Di cominciare ad usare la propria mente
Non per uccidere o sterminare
Ma per imparare ad amare…

Quanti dolori,
quanti giovani amori
uccisi soltanto per i loro colori

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • francesco lasorsa il 25/07/2009 00:33
    Hai perfettamente ragione ! Grazie per il commento
  • Anonimo il 24/07/2009 21:00
    Il mondo è troppo ignorante per capire tante cose. Miriam.
  • Andrea Rigoni il 08/07/2009 09:40
    concordo
  • giuliano paolini il 04/01/2009 18:07
    il perche' del dolore rimane senza risposta ma tutto quello che e' sperimentabile e' nelle corde dell'uomo fortunatamente tutto più o meno si bilancia e vicino a tanta follia c'e' pur vivo anche tanto amore. continua a lavorare con passione come stai facendo e ottimi successi non tanto futuri arriveranno
  • Donato Delfin8 il 04/01/2009 16:17
    Concordo! Ma si perdono nella storia i tuoi perche' !! Perche' ? Una vita nn basterebbe molto sensibile! bravo a presto

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0