accedi   |   crea nuovo account

Il mio orizzonte...

Fissando con sguardo perso all'orizzonte,
non posso che guardarmi nel profondo,
cercando un non so che... magari niente,
o magari un raggio radiante in cui io sto tanto sperando.

La gioventù con la mia giovinezza paragonar non posso,
poichè questa felice età dell'infelice animale ammirare non riesco nel mio fosso.
Come un leopardo che corre e corre per prendere la sua preda,
e il giorno appresso riprende l'eterna caccia,
così io rimando al domani i problemi miei incapace di sconfiggere la minaccia,
trasformandomi sempre più in un freddo ghiacciaio eterno,
aspettando il prossimo inferno...

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 08/02/2009 12:55
    I puntini aprono una stupenda pausa... ed un continuo... in un non finito... infinito...
  • Anonimo il 08/02/2009 12:28
    Perchè mettere tutti questi puntini di sospensione? Incidono negativamente nella formattazione e nella lettura. e pertanto nel giudizio
  • Vincenzo Capitanucci il 20/01/2009 08:49
    Di sciogliersi... nel prossimo inferno...

    Bellissima... il mio orizzonte... nel profondo... fissa Orione... l'eterno cacciatore...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0