username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Sabos

Ti Amo.
Nelle ore più assurde
che cedono il passo
al giorno
distratto
e negli attimi eterni
sopiti
nella pallida luce
della complice notte.
Ti Amo.
Nella primavera
dolciastra
che assume sembianze
di bimba che gioca
e nell'estate
infuocata
di baci salati
e carezze proibite.
Ti Amo.
Nel malinconico autunno
che accarezza
la mente
e nell'inverno spietato
che gela la schiena.
Ti Amo.
Nelle strade affollate
nei prati all'aperto
nelle periferie
assolate
nelle ombrate abitudini.
Ti Amo.
Nel calore
del camino
della casa paterna
nelle osterie
dall'odore agrodolce
nello sterile treno
che scappa lontano.
Ti Amo
nel silenzio straziante
di chi urla
da solo.
Nella voce possente
di chi non sa parlare.
Nelle pungenti poesie
dei poeti di strada.
Nelle lacrime fredde
di chi non ha amato.
Nei sorrisi color arancio
che riempiono le mani.

12

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Valentina B. il 02/10/2009 22:55
    Sei molto brava. Un saluto, valentina
  • ANNA MARIA CONSOLO il 05/01/2009 17:51
    Brava Luisa! Spero davvero che il tuo amore sia eterno!, Anna
  • luisa berardi il 05/01/2009 17:21
    questa poesia l'ho scritta per il ragazzo che amo, salvatore, colui che è la luce di ogni mio pensiero, la persona che mi da ogni giorno lo stimolo per una nuova poesia ed un nuovo benessere.. ed è per questo che lo amo così tanto e non smetterò mai di farlo.. auguro a tutti di amare come amo io perchè non c'è forza più grande...
  • Vincenzo Capitanucci il 05/01/2009 08:42
    Ti Amo... ovunque... al punto... di dover inventare l'Amore...

    Splendida... Luisa...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0