username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

La zanzara

Si atteggia a femmina fatale
con quel suo infido volare,
a caso v’a poggiare l’occhio
lieta pur, se il vessato è un vecchio.
Di lunga il buio preferisce
giacché da sleale meglio colpisce
e si ritira frettolosamente
appena si fa luce nell’ambiente.
A lei pare di giocare a nascondino
ma,
frema chi ha la testa sul cuscino.
Poiché molto spesso succede,
che a lungo la si cerca e poco la si vede,
bisogna che ritorni ancora la notte,
ma non regala sogni, solo grandi lotte
poiché la depravata a lungo insiste
con quel suo molesto ronzare triste.
S’illumina ancora una volta la stanza,
e il nonno ha già perso tutta la pazienza,
l’ambigua insiste parecchio gagliarda;
il poveretto neppure la guarda,
di versi ne fa tanti la piccola smorfiosa
assume in volo ora, un’aria da boriosa
e gira, gira, gira, gira in tondo
ma s’attarda l’oca per un sol secondo
allora vien dal vecchio un gesto rapido e sicuro
che schiaccia l’oscura accompagnatrice al muro.
C’è pace finalmente nella stanza
riecheggia tra i muri solo l’esultanza,
poi nel silenzio domina il respiro
dell’uomo che ora, dorme come un ghiro.
Della zanzara infine non c’è più visione,
buia è la notte e gode per quella punizione.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • ANNA MARIA CONSOLO il 26/01/2009 18:21
    GIà... GIà... CIAO mAX
  • Massimo Tusa il 26/01/2009 14:57
    Bella Vel. Ma questa l'hai scritta per quel concorso? Mi stupisce il nostro filo, abbiano affrontato l'argomento allo stesso modo.
    Ciao
  • Anonimo il 05/01/2009 13:52
    Questa e' proprio una gran figata!!!
    Bellissima!!!
    nel
  • Donato Delfin8 il 04/01/2009 19:57
    Divertente! grasssssie a presto
  • Carina Defilipe il 04/01/2009 19:33
    Complimenti è fortìssima... Mi piace il tuo modo di scrivere è gioioso!!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0