PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Qualche notte siamo travolti dal destino

Qualche notte siamo travolti dal destino,
e abbiamo sussurri di libertà
e lacrime insane,
eppure le nostre gesta
sembrano non scalfire i cieli immensi.
Improvvisamente è come un viandante
che abbia perso il lume del villaggio
e sogna fratelli dai mille volti,
cerchiamo in silenzio
il candore di una vita
ma non ricordiamo mai
che sentirci uomini,
corpuscoli di questo universo,
ci fa sentire così felici
che siamo diventati pazzi.

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 05/01/2009 08:06
    Un sussurro di Libertà.. ha voce nel silenzio... dell'Universo...

    Bellissima... eh si... abbiamo perso il lume... se l'è ingoiato pazzamente il gatto Mau Mau..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0