accedi   |   crea nuovo account

Identità nell’Essere

Alzò
bruscamente
la tela
del camion

gli apparve
un volto

per lui

senza lineamenti
in volto

Che disse

Cerca il tuo nome
il tuo vero nome
se no finirai
con noi
in un viaggio
di deportazione

a poco vale
il viale avere
se non ridai
l’Amore
rubato
a noi

Caro Zio
Paperone

Perderai
tutto
se non hai
la tua prima moneta

il tuo vecchio numero Uno

Quel
piccolo cent
guadagnato dal Cuore!!!!

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Antonella Parisi il 02/08/2009 14:03
    Meglio essere che apparire. Ricordarsi di conservare sempre l'umiltà genuina posseduta all'inizio, quando ancora nulla possiedi se non il tuo cent. Non confondersi con gli altri ma affermare la tua identità , il tuo Io. Vero Vincenzo?
  • SILVIA TRABANELLI il 20/01/2009 20:42
    Cerca il tuo nome
    il tuo vero nome
    se no finirai
    con noi
    in un viaggio
    di deportazione
    ''''''''''''''''''''
    belli questi versi... piaciuta
  • Cristiana Sarritzu il 05/01/2009 19:07
    Complimenti. Giusta osservazione: dove l'abbiamo lasciata la numero uno? Il cuore... l'identità... bellissima
  • Anonimo il 05/01/2009 11:06
    giustificato cent che appaga in mondo imperfetto che non sarà mai perfetto se non ci sarà vero amore tra i popoli. ciao salva.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0