PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Eri tu

Eri tu, negli occhi e nei ricordi di tutti
Riempivi gli stadi, gridavi a squarciagola
Per te, per loro, con lei che non cantava mai sola
Eri tu, e sei ancora, il più grande cantante che la storia rock ricordi
Troppo a lungo hai cantato, troppo poco sei vissuto
Tanti rivali le tue grida hanno temuto
Perché tu non eri grande solo in uno studio
Ma soprattutto sotto il cielo di una sera,
Quando in quel lontano Wembley dell’82,
sul palco salì un uomo che del rock era una bandiera
con l’aiuto di altri tre grandi, eri tu la più grande stella di tutta un’era
Questo è il mio omaggio, questo è il mio ricordo
A te che eri, sei e sarai per sempre
Una leggenda in questo stupido, sporco mondo

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • francesco lasorsa il 05/01/2009 23:08
    e' prp per lui sì^_^
  • Anonimo il 05/01/2009 14:38
    Bellissima dedica
  • Donato Delfin8 il 05/01/2009 14:26
    Se parli del mitico Freddie Mercury concordo pinamente! We Are the Champions la preferita Ai miei tempi hihihih bravo a presto

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0