PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

solitudine

Pian piano, passo dopo passo
verso la cima è diretto
per sentieri sconosciuti
che potrebbe fare ad occhi chiusi.
Tra paesaggi da tempo noti
avanza lento e leggero
il vecchio montanaro
stanco ma felice
prosegue lento il suo cammino.
Si siede su un masso
lontano dal chiasso
cancella ogni affanno
e fissa lo sguardo lontano
oltre le cime dei monti
oltre i conosciuti orizzonti
nel punto ove lo sguardo
si perde nel vuoto del nulla

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • francesco verducci il 06/01/2009 11:14
    ciao Paolo
    grazie per il tuo commento
    ho aggiunto l'ultimo verso perché per distrazione l'avevo dimenticato
  • Anonimo il 05/01/2009 16:09
    "nel punto ove lo sguardo.." si perde? Mi ricorda uno dei miei sogni ricorrenti nei quali marcio in salita senza nessuna fatica e la cosa più importante e bella è il camminare più che la cima.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0