accedi   |   crea nuovo account

incubo

E" notte,
una di quelle notti,
in cui il mantello nero dell'oscurità,
ricopre la mia mente, e i miei pensieri.
Le gambe paralizzate,
da panico e paura
rimangono inermi nel grande letto.
Il vuoto immenso,
che giace nel profondo del mio cuore,
riaffiora,
si aggrappa alle pareti dello stomaco,
nutrendosi del mio respiro.
Mani grandi fredde,
stringono forte la mia gola...
ed io mi sento morire.
Improvvisamente sbarro gli occhi,
ed è già giorno.
Forse solo un sogno,
ma le mie mani,
ancora intrise di freddo sudore.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

14 commenti:

  • Dolce Sorriso il 27/02/2009 12:36
    grazie Debora,
    forse hai ragione...
    un bacio
  • Debora Di Mo il 26/02/2009 22:39
    sfido ogni incubo lasciandomi ciondolare dal letto... aprendo ogni porta per farli entrare. Ma è di giorno che è più facile incontrare gli incubi peggiori...
  • Dolce Sorriso il 11/02/2009 09:02
    grazie delle tue parole...
    un abbbraccio
    Anna
  • Anonimo il 10/02/2009 22:33
    .. momenti paralizzanti.. dove ci sembra di sprofondare.. il buio e la notte complici
    di questo malessere.. ma il sole arriva.. miracolo della vita che si rinnova e le mani
    si allungano per trattenere un raggio di sole..
    Aurora
  • Dolce Sorriso il 20/01/2009 00:02
    grazie Monica del tuo passaggio
    un abbraccio
  • Anonimo il 19/01/2009 14:32
    Descrizione esemplare... in alcuni versi mi ci sono specchiata... 1 abbraccio Monica
  • Dolce Sorriso il 08/01/2009 23:57
    Caro Ignis,
    la tua dolcezza è immensa
    tvb Anna
    grazie
  • Aedo il 08/01/2009 18:16
    Ero abituato alla tua... dolcezza. Ma la vita è fatta anche di simili momenti, in cui ci si sente paralizzati e in balia del nulla. Poi, però, arriva il giorno e il freddo sudore può essere colmato col calore del sole... Bravissima, Anna!!!
    Un abbraccio
    Ignazio
  • Dolce Sorriso il 08/01/2009 17:20
    sempre onorata della tua presenza
    grazie Donato
  • Donato Delfin8 il 08/01/2009 05:27
    Bravissima.. quante notti cosi' brava grazie a presto
  • Dolce Sorriso il 07/01/2009 23:37
    crazie Maria del tuo gradito passaggio,
    e delle tue parole
    un abbraccio
  • Dolce Sorriso il 07/01/2009 23:35
    grazie dolce Salvo passerà... à solo un'incubo
    un abbraccio
  • Maria Gioia Benacquista il 06/01/2009 10:56
    Bella descrizione poetica di un brutto delirio notturno. Al risveglio, (bella scoperta)la sofferenza e il panico continuano a farci rabbrividire.
  • Anonimo il 06/01/2009 09:54
    descrizione di un incubo che fa vivere anche a me ansia di terrore per te, molto brava nel descriverlo, però è solo un sogno e resterà tale. un bacio salva.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0