username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Nel porto di Nervi nel numero atomico 10

Tranquillamente
mi snervo
cambio
i cavalli
per una piroga
incantata

depuro
il sangue
incendiato
della mia pirofila

aspettando
l’amore
in prima fila

vicino al mare

nel mio mediterraneo
sotterraneo
Porto

in decadimento

sedimento
il catartico
tradimento
universale

nel luminoso
nobile
neon

in onde
di luce
sono
bianca
crescenza

straripamento
d’indecenza
in innocenza

Il faro
fluorescente
d’un diamante

dalla titanica
incandescenza

rossastra!!!!

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • alberto raimondo il 07/01/2009 22:10
    ottima descrizione del sole...
    bravo
  • ANNA MARIA CONSOLO il 07/01/2009 14:44
    ... quel tranquillamente mi snervo... dà voce a tutti i versi. Bravo! Ciao, Anna
  • Anna G. Mormina il 07/01/2009 02:52
    ... "aspettando l’amore in prima fila, vicino al mare"...
    Romanticissimo!... molto bella!... un bacioro :o*
  • Fabio Mancini il 06/01/2009 23:53
    Dalla tua fervida fantasia, un'altro gioiello di lucente bellezza! Ciao, Vincenzo. Fabio.
  • Anonimo il 06/01/2009 11:19
    Mamma mia Vincenzo che meraviglia!!!!! 1 abbraccio Monica
  • Maria Gioia Benacquista il 06/01/2009 10:45
    Magnifica.
    Complimenti Vincenzo per la tua esplosiva creatività artistica. Tutto acquista un tono poetico, tutto si tramuta in poesia.
  • Michelangelo Cervellera il 06/01/2009 10:19
    Vincenzo, questa la trovo veramente bella, sembra di essere al teatro a goder della scenografia e delle parole.
    Michelangelo
  • Anonimo il 06/01/2009 10:09
    Vincenzo... senza parole... nell'incandescenza titanica...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0