accedi   |   crea nuovo account

viaggio inevitabile

ho arrampicato il cappello
piegato dallo sforzo
ma non vinto
assoldato con l'inganno
ma poi
viene il giorno in cui
non si puo' più issare
la bandiera della resa.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 07/01/2009 15:45
    Ha personalità questa poesia ed è degna di un tale viaggio
  • Vincenzo Capitanucci il 07/01/2009 13:41
    Una resa dei Conti... un vero Sisifo... sifonante il Giorno...
  • Anonimo il 07/01/2009 00:58
    prima o poi arriva per tutti! bella.
  • Nicola Saracino il 06/01/2009 15:16
    Inevitabile epilogo per una dignità che non si piega alla stanchezza: l'apoteosi.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0