accedi   |   crea nuovo account

La maga

Per il gonzo e l’innocente
per chi ha l’amore in mente
indovino, e ognun saprà
quanti soldi spenderà
in fatture, aghi, spilli
oppure fegato di grilli.
Ti ha lasciato la tua bella?
Vieni allor da maga Lella
che con filtri e fumi vari
ti toglierà tutti i denari.

 

1
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Nicola Lo Conte il 03/04/2012 23:24
    Purtroppo c'è chi approfitta della fragilità ...
  • Attanasio D'Agostino il 19/03/2009 21:20
    D'accordo con loretta, piacevole
    un caro saluto Tanà.
  • loretta margherita citarei il 09/03/2009 19:51
    ironica, piacevole a leggersi
  • Anonimo il 07/01/2009 00:46
    l'aspetto amaro è ke ki cade nella rete di questi sedicenti negromanti sono le persone più deboli ke cercano ancore di salvataggio ma purtroppo afferrano giunchi

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0