accedi   |   crea nuovo account

odi

Maledetta, maledetta
sei tornata come ogni anno
maledetta. Natura sorridente
di vana ed effimera liberta'.
Con te abbandono, distruzione e
riposo... ma quale riposo
se e'avvolto dalla tua musica,
lente corde di chitarra e aspri violini.
Spogliata d'estate
ci lasci
e son qui
triste...
perche' tornerai

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0