PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

LUCIA

Inseguo,
nella notte,
il tuo respiro,
vivendo del ricordo
dei tuoi baci.
Feriscono
i miei occhi
mille luci,
come se fosse un sogno
senza pace.
Sul mare,
la carezza del mattino,
ma non ho sonno,
solo freddo al cuore,
ritorno a casa mia,
ch’è senza amore.
Un sogno
ad occhi aperti
mi conforta:
ritorni vera e calda
più che mai,
ti sento,
sei con me come tu sai,
ti amo,
per quello che mi fai.
Ritorno in me e piango,
come un bambino:
stringevo tra le braccia
il mio cuscino.

 

2
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 30/03/2012 16:32
    A mio parere, la chiave di lettura della lirica è la chiusa,
    bellissima.
    Bravo.

4 commenti:

  • Giorgio Thieme il 30/10/2013 22:38
    Stupenda, di grande emotività e sensibilità
  • Anonimo il 27/01/2010 21:40
    struggente, meravigliosa... mi sono commosso!!!
  • Len Hart il 29/09/2009 19:49
    great!!!
  • Alessandro Barisone il 08/06/2006 23:35
    Molto bella!!! Una poesia dedicata alla propria amata molto dolce!!! Bravo! Ciao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0