PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ossa lacrimanti

Corpi infranti
diluvi sferzanti
Universalizzanti

paralizzanti

sotto
dense vacuità
d’inchiostri neri
divoranti

scavanti
le splendide
epidermidi
sensibili
di Cielo

straziate
emotivamente
le stelle

Hanno
nelle spighe di grano
vuoti
galattici
sanguinanti
d’assoluto
carbone

fino alle ossa
in madreperla

lucenti
cellule
rosicchiate
da buchi neri

giacimenti
eterni
di perle
immortali
velate

nelle dolorose
cascate
dolorosamente
in brina

lacrima
l’Alba

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 08/01/2009 18:58
    sempre emotivamente cinvolgente! bravissimo
  • Anna G. Mormina il 08/01/2009 18:11
    ... ci vorrebbe proprio una bella ripulita in questo universo... forza allora!... tiriamoci su le maniche!
    ... sei meraviglioso!!!... un bacioro! :o*
  • ANNA MARIA CONSOLO il 08/01/2009 10:59
    ... ma come fai a catturare così bene il dolore della natura? Ciao Anna

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0