accedi   |   crea nuovo account

Uno smercio Fotonico

Sono
un dealer
foto tonico
un doppiogiochista
bosone
dallo spirito
spin

disobbediente

fuochista
scambista

nel doppio gioco
offerto
da una certa domanda

i prezzi
stracciati
comandano
la Vita

Mano-messa
dal mio cuore

umilmente
richiesta

immagazzinata
in dono
nel mio corpo
offerto

ai stenti
stantii
d’insistenti
esistenti

dai nostri pezzi
Universali

Particelle
elementari
coesistono
libere
d’essere
nell’etere
fra l’esistere
etereo
ed il non esistere
nullificante

123

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • carlo degli andreasi il 10/01/2009 02:35
    nel leggere vedo maschere.. vedo quadri di Ensor... quasi una pantomoma di suoni significanti...
  • Anna G. Mormina il 08/01/2009 18:22
    ... lo prendo io il bubbonico cane Cerbero, ma al giusto prezzo..., non morderà più se curato, saziato e amato!
    ... grandeeeeee! :o* :o* :o*
  • Anonimo il 08/01/2009 17:55
    quoto!
  • Solo Commenti il 08/01/2009 17:54
    L'immensamente piccolo è l'opposto esatto dell'immateriale perché è pienezza di materia e non si nullifica se non sotto lenti deboli e fallaci. Tale è il ponderoso corpus di Capitanucci, che prende forma materiale dalla miriade dei suoi quasi impercettibili, caotici frammenti.
  • Anonimo il 08/01/2009 15:36
    nooooooooo... non svendere...
    ancora no...
    aspetta...
    non è ancora stagione di saldi del cuore...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0