username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Io non riesco a capire.

Un uomo vi mandò a patire,
quell’uomo volle sterminarvi,
per preservare la sua progenie razza.
Volle uccidere e decimò
uomini, donne e bambini,
ed ora tu nonno mio, mi invochi
di non perseguire l’odio,
ma di perdonare.
Chiudi gli occhi e sospiri,
io non riesco a capire,
allora tu mi confessi...
Ah, se potessi essere ancora là,
li abbraccerei tutti, sorriderei con loro e con
lo sguardo cercherei “lui” e gli direi…
ti perdono poiché non puoi
essere diverso da quello che sei.
Ma mentre noi moriamo cantando,
tu morirai imprecando la sorte.
Poi mi guardò e gorgheggiò
Schialon, schialon…

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Gianmarco Dosselli il 16/01/2009 16:37
    "Un uomo vi mandò a patire...", così l'incipit della tua poesia, riferendosi senz'altro a Hitler; ma andando a scoprire l'altro lato (nascosto al pubblico!) della medaglia ho scoperto, tramite ricerche, vari testi che sono solo la punta dell'iceberg. Ne prendo uno:
    "In particolare, cosa poteva fare Ben Gurion, il padre fondatore d’Israele? Risponde la storica ebrea Idith Tzertal: <Il salvataggio di 100 o 1000 ebrei era “soltanto un’operazione marginale” per Ben Gurion. Egli era per operazioni in grande scala, di conseguenza aveva escluso piccole operazioni di salvataggio. Ben Gurion non aveva mai dato un gran peso al problema del salvataggio degli ebrei; considerava, invece, più importante la fondazione dello Stato ebraico, perchè in questo vedeva una soluzione futura alla questione ebraica e, quindi, anche allo sterminio di massa>.
    Tutto ciò può dare adito al sospetto che l’immolazione di centinaia di migliaia di ebrei sia stata – anche se dolorosa – una operazione calcolata in base alla “Ragion di Stato”.
    Da questo scritto di Idith Tzertal, se il pensiero di Ben Gurion era quello esposto dalla studiosa ebraica, allora possiamo immaginare che se le camere a gas erano state concepite dai tedeschi, la manopola per immettervi il gas fu manovrata da Ben Gurion.
    Più morti ebrei, più si avvicinava la <soluzione futura della questione ebraica>.
  • Vincenzo Capitanucci il 10/01/2009 08:53
    Bellissima... stupendo Nonno... Naida... un vero Salomone...

    Un abbraccio... in pace... sorriderei con Tutti... maledicendo la Sorte... ti perdono perchè non puoi... essere diverso da quello che sei... due versi sublimi...
  • Dolce Sorriso il 09/01/2009 22:58
    molto bella e sentita
    brava
  • Anonimo il 09/01/2009 19:18
    molto bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0