accedi   |   crea nuovo account

Macro-Micro Cosmo

Sguscio
mentre suonano
a festa
le campane
di mezzanotte
a mezzogiorno

un gigantesco Amore
dal cuor di nocciola
immensamente piccolo

dalla sorgente
alluvionale
alla foce
in Delta

del gelido fiume Ora
in tiepida Aurora!!!!

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anna G. Mormina il 10/01/2009 18:50
    ... "un gigantesco Amore dal cuor di nocciola immensamente piccolo..."
    Tanto è prezioso seppur pic
    ... meravigliosa! :o* colo, quanto una nocciola!
  • Fabio Mancini il 09/01/2009 21:23
    Bellissima! Ancora un'altra prova di magnificienza letteraria! Ciao, Vincé, migliori come il buon vino! Fabio.
  • Nicola Saracino il 09/01/2009 21:12
    Il campo unificato della fisica si porta nel campo semantico che accoglie ogni violazione per trasmutarla e farla rientrare in armonia col gigantesco Amore, immensamente piccolo. Che dire, caro Vincenzo... Verbo d'amore, amore del Verbo.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0