accedi   |   crea nuovo account

Catene (8 gennaio 2009)

Prevedibile nostalgia
che come piaga dilaghi..
nelle foto ingiallite
più da un tempo,
non sempre vissuto intensamente...
seppur divertente.
Questa nostalgia
che spesso... è solo paragone
con un presente avaro di gioie...
ma colmo di pensieri e catene.
È bello si... a volte..
un salto incosciente
in quello che ti regalava sorrisi...
grazie a quella spensieratezza
che derideva...
con piglio strafottente
ed infantile...
la responsabilità.
Ma cara nostalgia...
sei solo passato
ed io voglio solo il presente...
perchè non diventi di nuovo
un altra parte di te.
Voglio un presente
tinto dei colori della mia anima
che brucia dei suoi desideri...
un presente...
che qualcuno stolto,
tenta sempre di disegnare
dentro schemi freddi di tristezza...
comodi come bare,
già messe in fila in attesa di te.
La mia unica nostalgia
sei tu presente...
se mi sfuggirai ancora
scivolando dal cuore...
verso quello che sarà
solo ricordo incompiuto...
di un sorriso non respirato,
da un me stesso inespresso.

 

0
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Rik Forsenna il 20/03/2010 01:16
    Grazie Sabrina...
  • Anonimo il 19/03/2010 08:04
    La rielaborazione del passato con il senno del presente. Fa bene al cuore. Bella!!
  • Anonimo il 26/03/2009 19:32
    COMPLIMENTI!!
  • Rik Forsenna il 14/01/2009 14:36
    Grazie Annamaria
  • Annamaria Ribuk il 14/01/2009 14:31
    ... bellissima... vivi l'attimo e... sii consapevole... Ann!!!
  • sara rota il 14/01/2009 07:33
    Una poesia malinconica che racchiude in ogni verso la ricerca di un briciolo di felicità... da ricercarsi in un sorriso, in un abbraccio e nel tuo caso in un ricordo che sa di infinito...
  • Rik Forsenna il 11/01/2009 12:03
    Grazie Vincenzo & Sophie... 1abbraccio!
  • Anonimo il 11/01/2009 10:01
    "Ma cara nostalgia...
    sei solo passato
    ed io voglio solo il presente"

    evvia con la speranza... la nostalgia è dolce ma più diventare amara come il veleno... bravissimo!
  • Vincenzo Capitanucci il 11/01/2009 03:24
    Questa Nostalgia... è un avaro Arpagone... di tesori passati... ma io vivo nel presente... e senza il tuo Amore... in un oggi totale... mi sento non respirato... inespresso...

    Bellissima Rik...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0