username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il risveglio del giorno

Tiepido il primo raggio di sole,
si posa assonnato sui cigli dei tetti.
Il brumoso mattino ancor dorme,
l'opre non osano ancora destarlo.
Una nera cornacchia volando gracchiando,
raggiunge del platano il ramo più alto,
ed ivi elegante si posa.

Il canto di un gallo baldante va verso il canneto,
ove si ode irritante il gracidare di rane nascoste.
Nell'aia, un cane sdraiato scodinzola pigro
un gatto fissando, il quale incurante,
su di un gradino scalfito, si rende con cura pulito.
Dal tepor di una stalla, che odora di sterco e di fieno,
esce straziante il muggir di una mucca.
L'aria d'intanto si tinge di rosei colori, che il sole riscalda.

Un bimbo piange affamato, la giovane mamma
lesta gli porge il suo seno, lui tosto s'azzitta,
succhiando bramoso il turgido ciuccio.
Il rumore di un carro, che lento cammina su una strada di sassi,
offende impietoso l'udito.
Un uomo lo guida assonnato, due vacche bavose,
trainandolo oscillano il capo.
I camini disegnano nell'aria pulita, grigi fili di fumo.

Veloci gli amici si scambian saluti
andando pei campi al lavoro.
Nel piccolo bar odore di latte e caffè,
dal forno in fondo alla via, fuor'esce del pane l'antico profumo.
Dai veroni assolati pendono fiori.
Io su di una ombrata panchina seduto,
ove nessuno mi è attorno, ed il silenzio s'è fatto assoluto,
al nuovo giorno sorrido.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Anonimo il 05/02/2009 16:52
    Mi correggo:
    “del risveglio” e non “dell’risveglio”. Grazie!
  • Anonimo il 05/02/2009 16:47
    Dolce canto dell’risveglio poetico.
  • Anonimo il 26/01/2009 21:52
    Descrittivo, dal sapore antico... profuma di pane e latte, terra fresca e fiori bagnati di rugiada.
    Molto bella Bruno.
    Marilena
  • Cinzia Gargiulo il 18/01/2009 20:03
    Hai dipinto un quadretto di vita quotidiana.
    Molto bravo Bruno!
    Un abbraccio...
  • augusto villa il 14/01/2009 17:05
    Uno splendido acquerello!!!
    Io ho uno stile diverso... ma il tuo modo di scrivere mi piace!... Sisì!
  • Adamo Musella il 14/01/2009 00:46
    Fermo e attento consumo la vita sentendomi parte integrante dell'universo... questa quotidianità mi rende parte del tutto che forse riconosco infinita... poesia di grande spessore intellettuale caro Bruno un abbraccio
  • Pablo X il 13/01/2009 22:42
    Be hai disegnato un quadro che poca gente di città ha visto, io qualcosa del tuo ritratto lo ricordo, anche se non si vedono più scene di questa pace e bellezza.
  • bruno guidotti il 13/01/2009 20:39
    Grazie a te Charlotte, un caro saluto.
  • Aedo il 13/01/2009 20:38
    Un affresco dolce di vita quotidiana, dove immagini naturali si combinano magistralmente a rappresentazione di buoni sentimenti. Bravo!

    Ignazio
  • Anonimo il 13/01/2009 20:06
    Intimo, quasi sussurato questo canto alla natura.
    Quando un momento semplice diviene poesia.
    Grazie Bruno.
    Charlotte

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0