PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Fruscio

Il fruscio delle foglie cadendo
rompono il silenzio della notte d’autunno

tutto intorno il giallo opaco ricopre il verde campiello
per annunciare l’arrivo dell’inverno,

da secoli si ripete ogni anno l’evento,
così insegna la stagione, tutto è ripetizione,

si nasce per morire
per poi tornare a rifiorire.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Anonimo il 26/02/2011 16:51
    "Il fruscio delle foglie cadendo
    rompe...". Il verbo non si accorda a "foglie" ma a "fruscio".
    Non voglio essere pedante, ma salta all'occhio...
    Gradevole il motivo ispiratore.
  • Massimo Tusa il 13/01/2009 10:10
    Le foglie, vivono a passi svelti, la nostra stessa esistenza.
    Molto bella
  • ANNA MARIA CONSOLO il 11/01/2009 15:01
    Un dolce "fruscio" di vita. Null'altro siamo amico mio... che foglie di passaggio, Ciao, Anna
  • Maria Gioia Benacquista il 11/01/2009 14:29
    Molto bella Domenico.
  • Anonimo il 11/01/2009 14:16
    Piaciuta.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0