PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Percezioni

Da remote pellicole,
all'improvviso,
fotogrammi scomposti
infiltrano la vista,
lasciandosi assorbire
nei solchi arsi della memoria
... e trasudo
emozioni straniere,
ostaggio
di attimi
di non tempo.

 

1
8 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 31/07/2013 14:41
    Molto bella... complimenti

8 commenti:

  • Anonimo il 07/06/2010 17:15
    molto apprezzata, fai immaginare questa carrellata d'immagini che scomposte rivivono.
  • do ca il 11/05/2009 20:46
    versi molto belli, piacevole lettura, stimolante lo stile, ottimo ritmo.
    Complimenti
  • Riccardo Brumana il 08/03/2009 02:36
    non lasci intaverere molto... ma essendo introspettiva ci sta. bella.
  • Anonimo il 15/01/2009 22:35
    bellissima, felicità di mente che si inebria di piacere. 5 stelline ciao salva.
  • Anonimo il 12/01/2009 03:53
    La poesia come immagine, decisamente una tematica interessante...
    esplicativa ma poco colma di immagini... ben scritta comunque.
    A rileggerti, Tiziano.
  • Cinzia Gargiulo il 11/01/2009 22:46
    Percepire le proprie emozioni come immagini di un fotogramma che attraverso la vista giungono nella memoria fino a tramutarsi in piacevoli ricordi o dolci attese.
    Molto bella!
    Un abbraccio...
  • Fernando Biondi il 11/01/2009 21:09
    guardare le proprie inconscie emozioni, come se fossero immagini di un filmato, bella e che fa riflettere, ciao Fernando
  • Adamo Musella il 11/01/2009 20:49
    Inaspettate ed aspre queste arrivano dall'inconscio per fiorire in emozioni che presto ricordiamo come un tenpo passato o meglio ancora atteso futuro... mi ritrovo e rivedo una percezione comune. Bravissima cara Aradia baci, baci

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0