PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ricordi

Ricordi l’anima dei sognatori
Un vagare sottile lungo i binari della notte.
Ricordi l’alternarsi delle stagioni
Nel tuo cuore, nella tua mente.

Oramai silenzio
Intorno a te, intorno a noi.

Ricordi il fruscio degli alberi,
un piacevole addormentarsi al reciproco fianco.

Stringi forte, ancora di più
Forse stavolta non sfuggirà
Quest’attimo di gioia
Questo momento di calore.

È trascorso e non s’è fermato
Il conforto rimane
Come la consapevolezza
Della sua esistenza.

Ricordi e ricordi affollano la mente
Riempiono il cuore
Le emozioni restano
Mentre il presente sfugge.

Ritorneranno sempre più forti,
sorriderai ancora
sorriderò di nuovo.

In altri luoghi dove altri
Avranno gioito,
in altri momenti
quando altri staranno ridendo.

Il silenzio svanirà
Interrotto da un dolce saluto
Del cuore verso la mente
E noi andremo avanti
In cerca di nuovo
Di un’ amore che da tempo
Non c’era più.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Ugo Mastrogiovanni il 23/01/2009 09:00
    Ricordi di ansie, tenerezze, gioie; emozioni dell'anima i ricordi, l’onda magnetica che il poeta introduce nella sua penna per farne poesia.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0