accedi   |   crea nuovo account

Luce del Paradiso

Ogni notte fisso la luna
sopra i prati stellati di cielo
e scrivo versi per un amore segreto
nato nell’ombra in cui mi rifugio.
Non sentirò i suoi capelli
sfiorarmi il volto
o la mia vista annebbiarsi
per una timida carezza.
Una volta un suo sorriso
mi ha aperto le porte del Paradiso
or la pesantezza è meno greve
quando penso ai suoi occhi
alle sue labbra rosse ciliegia.
La Gitana che io sogno
è una stella
un’emozione infinita
è luce dentro la mia solitudine.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Adamo Musella il 14/01/2009 00:13
    Non mi stancherò mai di attendere, di guardare e sospirare assieme alla mia anima... bellissima poesia Fabio ciao
  • Fabio Mancini il 13/01/2009 21:49
    Vi ringrazio per la vostra attenzione. No, Nel non fumo. Ma sogno. Un saluto, Fabio.
  • Anonimo il 13/01/2009 20:08
    Bellissima, dolcissima. Versi che fanno sognare. Bravo, Fabio.
  • Anonimo il 13/01/2009 18:51
    Spledida... non ho parole... originale come è dificile essere.. bravissimo!
  • Donato Delfin8 il 13/01/2009 12:58
    Carina. Ho letto tue opere migliori Ci manca qualcosina che mi sfugge
    Bella chiusa. grazie a presto
  • Anonimo il 13/01/2009 12:41
    Mi piace molto questo tuo profumo di Gitane...
    una marca di sigarette molto forti..
    Fumi?

    nel
  • Pablo X il 13/01/2009 11:48
    Bella poesia, chi non ha sognato un amore di una gitana dalle pupille ardenti, come diceva Boudelaire.
  • Vincenzo Capitanucci il 13/01/2009 10:10
    Fissando... una Stella Gitana... in perpetuo movimento di Verità... trovo il tuo sorriso Ciliegia... una porta emotiva in Luce... di Paradiso...

    Bellissima Fabio...
  • Nicola Saracino il 13/01/2009 07:41
    Una meditazione notturna, in contemplazione di un "amore segreto" che lascia spazio alle interpretazioni. Il tono è pacato e gradevole, come dopo la composizione di un conflitto interiore. N
  • Cinzia Gargiulo il 13/01/2009 07:01
    Versi scorrevoli e delicati che fanno sognare.
    Un abbraccio...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0