accedi   |   crea nuovo account

Ali...

Se il mio confine
Gravita ancora
Intorno a stoffe gelate
E a tendini di feltro,
L ’odiosa pace
Dei sensi
Rende impronunciabile
La sua sentenza
E si moltiplica
In mille
Pezzi di cielo
Soffiati alla rinfusa
Ribelli,
Stolti

Non si impedisce
La muta di crisalide,
Non si intrappola nel bozzolo
E si ride,
La furia è nella natura d’un batter d’ali,
Come nel ruggito impazzito
Di pioggia battente
Sabbia

Resteranno limiti,
Forgiati delle esperidi del buon senso,
Censiti da legatori improbabili,
Privi di volontà,
Incapaci di stupirsi
E di scorgere
Rivoluzioni crepuscolari,
Nelle polveri aliene
Delle nostre ali...

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • laura cuppone il 18/01/2009 23:37
    grazie Vinci... grazie Augusto...
    voliamo?
    dai...
    baci fatati
    Laura
  • augusto villa il 18/01/2009 18:06
    Certo che quando passi... ne lasci cadere sempre un po' ... di quella polvere...
    Ciao Fatina!
  • Anonimo il 16/01/2009 11:25
    Ciao! Grande prova di volo, chi disdegna e si lega ignorando la magia del planare, non sa cosa si perde! Sono giorni frenetici e il tempo non basta, ma quando voglio leggere una bella poesia so dove andare! Ciao Lauretta!
  • laura cuppone il 16/01/2009 10:16
    ... grazie amici!

    Laura
  • laura cuppone il 16/01/2009 10:15
    la vostra amata, dorata polvere, preziosa per me é come l'aria, che il viso mi accarezza...
    aria di batter d'ali..

    grazie poeti!

    Laura
  • Ada FIRINO il 16/01/2009 10:01
    La tua poesia è sempre come un ruggito... forte ed intensa, capace di smuovere e far vibrare le corde più profonde, come un violino toccato dalle dita del vento.
    Ciao Laura, dolce amica.
  • Adamo Musella il 15/01/2009 23:06
    Il movimento ritmato e suadente delle nostre attese vola su ali sicure e certe per migrare dal freddo al caldo cercando quiete, libertà e amore... cara Laura mi sorprendi sempre con la bellezza delle tue parole farne a meno e come rinunciare al respiro baci... baci
  • Anonimo il 15/01/2009 18:58
    travolgente... un urlo di libertà.. bravissima
  • Dolce Sorriso il 15/01/2009 16:23
    le tue ali non verranno mai tarpate,
    tu sei libera d'entro l'anima.
    tvb Anna
  • laura cuppone il 14/01/2009 23:56
    vincenzo sei eccezionale...
    grazie di aver visto...
    ma non avevo dubbi...
    un abbraccio
    Laura
  • Vincenzo Capitanucci il 14/01/2009 23:33
    Ali tagliate da un gelo... da un freddo intenso... ma niente può impedire la muta di una crisalide... che scorge... vede.. e vive... revoluzioni crepuscolari... nelle sue ali... in polveri... cosmiche...

    Un caldo abbraccio... Laura...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0