accedi   |   crea nuovo account

Spiegazioni

Cosa ne sapete voi
del prezzo che ho pagato
per essere così adesso?
Cosa ne sapete voi
del mattone che ho tenuto
sul cuore per mesi?
Cosa ne sapete voi
del coraggio che ho dovuto raschiare in fondo allo stomaco
per smettere di aspettare e lasciare andare?

Pensate di essere così importanti
che non accettate di essere stati tenuti allo scuro
quando, in realtà, ti ritrovi lì e non ci sono consigli o osservazioni
che meritino di essere ascoltati.
Pensate di essere così importanti
da pretendere spiegazioni
quando, in realtà, non ce ne sono
che possiate accettare.

Pensate di essere così importanti
da poter giudicare cose
che nemmeno io ho giudicato
perché non si sa proprio niente
della maschera che portano le persone
e di quello che scorre dietro.

Lasciate quindi che le cose facciano il loro corso
che tortuoso o dritto che sia
non è possibile arginare
se non per fare danni più grandi,
di quelli che il caos e il tempo ci sbriciolano sulla strada.
Quando quello che costruiamo crolla
significa che non aveva basi
abbastanza forti per potercisi appoggiare
e allora è meglio ancorarsi alle proprie gambe
che reggono molto più di quello che crediamo.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

14 commenti:

  • Anonimo il 13/11/2010 20:33
    Complimenti!...
  • Anonimo il 19/03/2010 16:18
    alla fine si ha l'impressione di un gran crollo e l'immagine di due gambe che, nonostante i detriti piovuti, non cedono e tenacemente reggono; una poesia sulla forza umana, ancor più, su quella dell'autrice Complimenti.
  • Anonimo il 22/11/2009 19:03
    bello stile
  • Anonimo il 04/11/2009 12:08
    Molto significativa. Profonda, schietta e diretta. Brava
  • Anonimo il 22/09/2009 09:22
    Uao... Molto bella...
  • Dannunziano _ il 06/07/2009 19:06
    bella!
  • Anonimo il 28/04/2009 14:03
    Incomprensibile.
  • antonio castaldo il 27/04/2009 19:34
    cavolo... mi era sfuggita, veramente bella! complimenti.
    kiss
  • Anonimo il 20/03/2009 14:34
    E si, di persone che si sentono "importanti" ne è pieno il mondo: persone arroganti che pensano di avere il diritto di sentenziare su tutto e su tutti senza essere mai riusciti nella loro vita a giudicare neanche se stessi! Penso però, Stefania, che ha volte quello che abbiamo costruito crolla anche perchè qualcuno ce lo abbatte a "colpi d'ariete"! Molto bella.
  • Ugo Mastrogiovanni il 13/03/2009 08:08
    È una delle miserie umane quella di voler sempre giudicare il comportamento degli altri e vantare il nostro! Hai ragione.
  • Sashka Gjorgjieva il 17/02/2009 20:23
    giustissima! brava!
  • claudia bugliani il 16/02/2009 01:49
    anch'io condivido pienamente. brava. ben scritta
  • Adamo Musella il 15/01/2009 23:14
    Invano si cercano, inutile ancorarsi... la verità è sotto i nostri occhi e la forza tutta dentro di noi. molto vera cara Stefania baci
  • Donato Delfin8 il 15/01/2009 20:44
    Bellissima. condivido 3000% grazie a presto

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0