accedi   |   crea nuovo account

Viaggio

Con passo felpato mi muovo in cammino
Non creder sia sciocca se guardo in avanti
Frugando con gli occhi il mio nuovo destino
Sto attenta e mi muovo con piedi esitanti

Ho già attraversato tempeste di sabbia
Di grandine mi son riempita le tasche
A sorsi ho ingoiato l’amaro e la rabbia
Nel freddo e nel buio, là sotto le frasche

Cautela mi impongo in questo avanzare
Nel tiepido maggio che scalda le spalle
Vorrebber le membra saltare e danzare
Ma aspetto di scendere in fondo alla valle

So già che mi aspetti, che mi hai preceduto
Di fiori per me hai cosparso il tuo letto
Mi guardi arrivar con incedere muto
Spalanchi le braccia e mi accogli sul petto

Valeva la pena di attendermi tanto?
Di farmi di musica dolci regali?
Ti giuro amore mio che mai nessun rimpianto
Ti sfiorerà il viso con battito d’ali.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Grazia stomesti il 07/11/2009 11:13
    mi piace l'uso della tematizzazione... se si dice così... quando anticipi il centro del verso diciamo... bella!
  • Riccardo Brumana il 03/03/2009 23:49
    un viaggio che è anche un arrivo fra le sue braccia. una poesia che sa emozionare.
    bravissima.
  • Aedo il 30/01/2009 00:21
    Si parte, alla ricerca dell'amore, ma anche di qualcos'altro, che ci fornisca il senso delle cose. Brava!!
    Ignazio
  • Anonimo il 28/01/2009 14:20
    Profondamente immersa nelle immagini che descrivi, riparti per una nuova avventura.. un nuovo viaggio. Bella! Ciao.
  • Anonimo il 16/01/2009 23:20
    Bellissima, brava Elena.
  • ANNA MARIA CONSOLO il 16/01/2009 15:22
    ... ma questo è amore!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0