PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

gloria riflessa

dancing with tears in my eyes
ballando con le lacrime agli occhi
canto le belle parole
di una canzone degli ultravox
un nome che non siognifica nulla
e forse una canzone
nata in un attimo di gioia
lo faccio per appropriarmi
di una melodia
o magari per sentirmi un po' anch'io
una voce ultra?
e dire che non sono tanto intonato.
e' che si canta sempre meno
niente nei centri commerciali
silenti i condomini
e le scuole private
di gorgheggi ed acuti.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 18/01/2009 18:46
    La tua poesia trascina e prende con sè.
    Cantare... ogni tanto ci ho provato... poi ho capito che era meglio smettere. Ora provo a scrivere. Però ballo.
  • Vincenzo Capitanucci il 18/01/2009 11:24
    Una ultra voce... gorgheggia... acuti e bassi... nei silenti condomini... ballando in lacrime di luce...
  • Anonimo il 17/01/2009 13:40
    Bella Giuliano... eh sì, non si canta davvero più... e nemmeno si fischietta!! Beh, io è meglio che non faccia nè l'una nè l'altra cosa... a parte quando sto in macchina e con i finestrini chiusi!!
    Ciaooo
    Kate

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0