accedi   |   crea nuovo account

[Senza titolo]

Cosa bisogna fare per farsi amare?
Io credo che bisogna imparare
Ad odiare, a beffeggiare
Chi dal tuo braccio si vuole salvare
Ma tu fai il figo, fai l’arrogante
E tutti s’inchineranno quasi ti chiamassi Dante


È così che va il mondo
Più sei giusto, più sei leale
E più la gente ti farà del male
Più fai il bastardo,
fingendo d’essere spavaldo
più la gente ti considererà
il paladino Orlando


Ma non devi neanche pensare
E figurati sognare
Che semplicemente a te stesso vorresti assomigliare
Senza voler imitare
Chi la storia è riuscito a creare


Quanta gente è riuscita a farsi apprezzare
Perché il proprio io volevano creare?
Guardati intorno, comincia a imitare
Chi il più forte vuole diventare
Senza la coscienza, senza il pudore
Di chi sta facendo l’amico traditore


Per chi questo mondo vuole cambiare
Sarebbe una gioia, sarebbe sognare
Che non sia più una firma a farti valutare


Non credevamo che questo mondo così in basso potesse arrivare
Così tutti noi sappiamo criticare
Un mondo che infondo siamo stati noi a creare
Invece di continuare a parlare
Dovremmo cominciare a ragionare
Sul perché così l’abbiamo fatto diventare


Io vorrei tanto guardare
Una persona che un capo firmato riesce a non portare
E allora perché non citare
Persone che con le minacce vogliono campare?
Ma io vorrei tanto sputare
Addosso a chi donne e bambini continua a violentare
Vi consiglierei anche di osservare
Persone che solo la guerra sanno accettare

È una mia critica personale
Alle ingiustizie che ogni giorno mi tocca ad affrontare

Nessuno ha più il coraggio e la personalità di gridare e farsi ascoltare
Idee che tutti sanno pensare
Ma che nessuno vuole raccontare

Io l’ho fatto e lo continuerò a fare
Finchè qualche miglioramento non comincerò a notare

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • francesco lasorsa il 18/01/2009 11:21
    grazie mille..
  • giuliano paolini il 18/01/2009 10:38
    l'analisi e' condivisibile il solo dramma accade quando chi non e' bastardo vedendo che il suo atteggiamento paga poco o nulla e comincia ad imitare chi ha comunque successo, tutto quel che fa lo deve poi pagare doppio a causa del suo animo che rifiuta un agire troppo lontano dal proprio sentire

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0