username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

raggi

Nell’aria dell’alba
un raggio felice
prepara al giorno la sua cornice
e, sulla tela che prima era nera,
sembra svegliarsi la primavera.
La luce invadente
contagia la gente,
la rende contenta,
persino un vecchio
bambino diventa.
Due raggi, ancor meglio sanno fare:
un mare intero riescono a scaldare.
Al centro del mondo il sole risplende,
si dona tutto e
nulla pretende
e, quando silenziosa
lo raggiunge la sera,
un altro miracolo si avvera:
è l’ultimo suo colore che
passa dagli occhi e
raggiunge il cuore.
Nessun resoconto...
solo la meraviglia di un tramonto!

 

2
3 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 03/11/2016 16:04
    molto bella... complimenti.
  • Floriano Crescitelli il 25/01/2015 15:14
    Un percorso naturale che si avvera comunque.
  • Anonimo il 15/04/2014 02:44
    Metamorfosi della trasformazione di una giornata descritta in modo sublime e che disegna quasi un bel quadretto nella mente.

3 commenti:

  • Carina Defilipe il 18/01/2009 21:40
    Bellissima, i tuoi raggi di sole scaldano il cuore...
  • Fabio Mancini il 18/01/2009 15:13
    Mi piacciono le tue poesie. Sono semplici da capire, immediate, sentite. E poi cosa apprezzabilissima: non sono costruite! Con i versi, non fai accademia. Bravissima! Ciao, Fabio.
  • M. Cristina Tacchini il 18/01/2009 14:42
    Brava, Anna Maria, un inno alla vita ed alla positività, leggerla ti infonde goia e ti fa apprezzare anche le cose più semplici. Anche romantica, brava! Ciao!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0