PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La mia primavera

Oggi...,
oggi è Primavera
e Tu...,
Tu sei la Primavera dei miei occhi,
che come uccelli smarriti
Ti inseguono,
fra i rami che hanno ancora la neve.
I fiori di Te,
che sei Primavera...,
si aprono sulle chiome più alte,
quelle che accarezzano il cielo,
e le mie ali plebee
non arrivan lassù... a toccarli;
ma il loro profumo è nel vento
e nel vento, Tu... mi tieni!.

 

2
8 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 27/07/2013 14:31
    Molto apprezzata.. complimenti

8 commenti:

  • giuliano paolini il 27/01/2009 09:33
    aromi freschi e nuovi circondano il nostro giardino e contribuiscono a renderlo sempre più grazioso e vivo.
  • Rodica Vasiliu il 25/01/2009 14:54
    Un amore bello come i fiori, la primavera e il profumo.. nei alti cieli...
    Dolcissima! R
  • augusto villa il 23/01/2009 22:30
    ..."e nel vento... tu mi tieni..."!!!... Bravissimo, complimenti... veramente piaciuta.
  • Nicola Saracino il 22/01/2009 12:15
    Ali stanche che volano, comunque, per amore. Ciao Marcello. Nicola
  • Ada FIRINO il 21/01/2009 12:32
    Che bella questa poesia! Mi fa volare col vento su ali colorate di luce!
  • Anonimo il 21/01/2009 10:58
    Una lirica vissuta e poi scritta, scorrevole, graziosa… Ciao
  • Cinzia Gargiulo il 19/01/2009 08:12
    Che dolce!!!... Bravo!!
    Un bacio...
  • Donato Delfin8 il 18/01/2009 23:56
    Ke bella! come al solito grazie a presto

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0